Il Pronto Soccorso

Pronto soccorso generale

Il Pronto Soccorso è il servizio dedicato alle urgenze e alle emergenze sanitarie.

È appropriato rivolgersi al pronto soccorso nei casi in cui:
- una persona che, se non sottoposta a terapie mediche specifiche in breve tempo, potrebbe incorrere in elevati rischi per la propria salute
- una persona con danno traumatico o con sintomi acuti che interferiscono con le normali attività.

Non è appropriato rivolgersi al pronto soccorso:

- per evitare liste di attesa nel caso di visite specialistiche non urgenti
- per ottenere la compilazione di ricette
- per ottenere controlli clinici non motivati da situazioni urgenti
- per evitare di interpellare il proprio Medico curante
- per ottenere prestazioni che potrebbero essere erogate presso servizi territoriali (Medico di Famiglia, poliambulatori, Guardia Medica)
- per comodità e/o per abitudine.

L’accesso al pronto soccorso

Ogni paziente che accede in Pronto Soccorso è accolto da un Infermiere che, utilizzando appositi protocolli universalmente riconosciuti e validati da anni di esperienza, determina l’urgenza del problema e quindi la priorità di intervento assegnando un codice di accesso contraddistinto da un colore per evidenziare la gravità del caso.


Gratuità delle cure

Il codice colore che determina la gratuità delle cure è attribuito dal medico al termine della valutazione clinica.


La gratuità delle cure è assicurata:

- ai pazienti a cui vengono riconosciute situazioni cliniche urgenti classificate con codici rossi,gialli,verdi -alle persone ricoverate o mantenute in osservazione;
- alle persone con lesioni traumatiche in acuto
- nel caso di infortuni sul lavoro (INAIL)
- chi ha un’età inferiore ai 14 anni
- chi gode dell’esenzione del ticket per patologia, invalidità o reddito

Il pagamento del ticket

è previsto per tutte le prestazioni la cui  diagnosi di dimissione non è prevista tra quelle esenti nella Delibera Giunta Regione Emilia Romagna 389/11. In questo caso l'ammontare del ticket è di Euro 25,00 per l'accesso al servizio al quale va aggiunto quello relativo ad ogni eventuale prestazione eseguita (visite specialistiche, esami strumentali o disgnostici) applicando un massimale di Euro 36,15 per ogni branca specialistica e con ad un massimo di otto prestazioni.

Il ricovero d’urgenza può terminare nei seguenti modi:

- ritorno a casa il paziente che non presenta problemi particolari viene visitato, curato se necessario, ed eventualmente rinviato alle cure del medico di fiducia.
- ricovero programmato in caso di interventi differibili il paziente viene dimesso fornendo le informazioni necessarie per l’eventuale ricovero.
- ricovero in osservazione; il paziente che presenta problemi da tenere in osservazione può essere ricoverato in Area di Breve Osservazione.
- ricovero urgente; il paziente che presenta problemi non rinviabili, viene ricoverato tempestivamente nell’Unità Operativa competente o in Medicina d’Urgenza.
- trasferimento qualora si presentino problemi che possono trovare risposte adeguate solo in altri Ospedali, viene disposto il trasporto protetto con i mezzi più idonei al caso.
 
Pronto soccorso ortopedico di Piacenza

Il paziente accede al Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Piacenza, dove gli viene assegnato un codice di gravità ed è quindi indirizzato al Pronto Soccorso Ortopedico.

Orari d’accesso:

- lunedì / venerdì dalle ore 8 alle ore 20

La notte, il sabato e la domenica l’accesso è gestito attraverso il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Piacenza. 
 
Pronto soccorso oculistico di piacenza

I pazienti possono accedere direttamente al Pronto Soccorso Oculistico del Presidio Ospedaliero di Piacenza, Nucleo Antico.

Orari d’accesso:

- lunedì / venerdì dalle ore 8 alle ore 20
- sabato dalle ore 8 alle ore 13

Al di fuori di questi orari l’accesso è gestito attraverso il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Piacenza. 
 
Pronto soccorso pediatrico di piacenza

Sono indirizzati al Pronto Soccorso Pediatrico i pazienti con età INFERIORE ai 14 anni (compiuti)

Esclusioni

- pazienti con età SUPERIORE ai 14 anni (compiuti) che richiedano assistenza di pronto soccorso per qualsiasi patologia, saranno indirizzati al Pronto soccorso Generale
- pazienti con età SUPERIORE ai 10 anni (compiuti) che presentano patologie traumatiche di competenza esclusivamente ortopedica (per esempio traumi semplici, traumi agli arti) sono di pertinenza del Pronto soccorso Generale, che provvederà a inviarli al P.S. Ortopedico.

Dove

Piacenza Polichirurgico blocco C, 3° piano - Il numero di telefono 0523.303375 è sempre attivo.