TERZO SETTORE A FUORI SACCO

Ospiti del direttore Nicoletta Bracchi e del vicedirettore Michele Rancati alcuni degli  esponenti del Volontariato Piacentino, i quali insieme hanno dialogato e si sono confrontati sulla legge delega del Terzo Settore, proprio in questo periodo che si stanno delineando i devreti attuativi della stessa.

Diverse le motivazioni a favore della nuova normativa ma anche alcune preoccupazioni per il passaggio dal passato al futoro.

La via di progettazione lascia spazio ad una costruttiva partecipazione ed un coinvolgimento delle varie anime del Terzo settore  generando  fiducia per la capacità di lavorare in rete. Diventa importante avere la prospettiva di una unica identità del Terzo Settore, anche se la pianificazione di tutto ciò è e rimane ancora molto complessa ed articolata.

Questa nuova riforma si delinea come un vero cambio di paradigma e come tutte le novità suscita alcuni timori ma l'intento è buono e propositivo, quindi tutto fa ben sperare per un miglioramento, Si sa le start up hanno sempre dei punti di snodo difficili.

La trasmissione si è conclusa con un sorriso stimolato da Giuseppe Colla operatore del sorrico della CRI, il quale ha invitato tutti ad indossare il naso rosso del clown!

 

nel confronto c'è stato anche modo di presentare la propria Asssociazione e Laura Groppi,  presidente di GAPS ha spiegato in cosa consiste l'attività dell'accoglienza al Pronto Soccorso.